Aloe: come coltivarla in casa in tre semplici mosse

Clima e innaffiamento

Essendo una pianta succulenta, l’aloe non necessita di molta acqua e può quindi sopportare lunghi periodi di siccità: è sufficiente innaffiarla una o due volte la settimana. Tuttavia, è importante prestare attenzione al clima a cui viene sottoposta. Per crescere nella maniera più opportuna, l’aloe necessita di un clima temperato, pertanto conviene lasciarla all’esterno della casa se vivete al centro o al sud, mentre è meglio tenere la pianta all’interno, in una zona della casa luminosa, se vivete al nord.

Tratto da momentodonna.it


Add Comment